I Magna schei

La fase 2 ci abitua a convivere con mascherine e altri accorgimenti anti contagio, oltre a questo Come sarà dopo? Bisogna fare i conti con i soldi.

Le mascherine oltre a essere un oggetto di prevenzione sono un costo, un consumo e un inquinamento. Quanto costerà dotarsi di questo sistema di prevenzione?

Nuovi costi per tutti, nuovi guadagni per alcuni. I Magna Schei ci andranno a nozze con questo nuovo business.

Soldi

La vita moderna per come è impostata, implica che una stragrande maggioranza della popolazione è dipendente o schiava del sistema di scambio che regola la società.

Possedere moneta ci dà un potere ed è una faccia della medaglia, l’altra faccia della medaglia é la nostra gabbia. Una catena, ci vincola, ci costringe a fare lavori che non ci piacciono, a produrre più di ciò che ci serve.

Tutto ciò che ci circonda nasce dall’esigenza di semplificare la vita dell’uomo. I soldi sono una bella invenzione che col passare del tempo si poteva migliorare e correggere, invece è diventata una prigione.

Scambio

Denaro come un campo minato, pieno di spine ovunque ti giri. Denaro e moneta sono i termini per descrivere il sistema di scambio e l’oggetto dello scambio, ma non tutti ne sono schiavi, c’è chi ci sguazza.

Mio caro diario, non sono un economista, ci sono università, corsi, libri etc… un sacco di materiale sull’argomento. Perché dovrei affrontare l’argomento?

Burocrazia

Anche a non essere un economista ci si accorge che il denaro è diventato potere nelle mani di pochi. Vincolato nella serpe della burocrazia, ancora prima che venga stampato o generato da un computer.

Potremo mai costruire un futuro in queste condizioni? In questo momento storico dove siamo anche invischiati nelle sabbie mobili dalla Pandemia?

Magari questa pandemia è arrivata come occasione per fare un pò di pulizia. Lavare via un pò di spazzatura burocratica. Potrebbe essere un’occasione per ripensare a un sistema migliore per la vita di tutti.

Vecchie abitudini

Quindi perché perdere tempo? Perché siamo animali abitudinari legati ai vecchi modi di fare le cose. Un’abitudine è difficile da sradicare. Oppure vanno incolpati gli oscuri signori di potere, che col loro denaro dettano le leggi?

I magna schei, quelli che hanno deformato un sistema di scambio per i propri interessi. Quelli che accumulano montagne di moneta che non consumeranno mai.

Notizie 

Da quando è iniziata questa pandemia leggo come prima le solite notizie, Spread, Pil, Bond, borsa in calo. Tutte notizie per dare dati e dire che l’economia è al collasso, per creare terrore, per moltiplicare pensieri paranoici e di ansia.

Sarà che i giornalisti devono lavorare, non solo loro, ma quando leggo: “le vendite delle automobili sono in calo del 70%” mi sale il sangue al cervello.

Ho la macchina ferma in garage dal 19 Marzo, con la batteria a terra, perché non posso uscire. Ma perché devo leggere articoli ovvi che parlano di cali nella vendita di auto?

Ora che ci hanno fatto un articolo di giornale cosa ci dovremmo fare? Comprarci tutti una macchina nuova, in un momento in cui non si può nemmeno tirarla fuori dal garage? Adesso si riparte, dopo 15 giorni di fase 2 tutti fuori a comprare la macchina nuova.

Troglo-giornalettai

Metà delle attività produttive sono ferme e giornali ti riempiono di notizie che il Pil è in calo, e non si vendono auto. A chi serve leggere queste banalità?

Sono forse loro, i magna schei, che secondo i complottisti pagano per volere diffondere queste notizie.  A che scopo? Vogliono creare panico, terrore, depressione mentale e ridurci in masse di carne senza cerebro?

L’estate è alle porte, l’erba cresce, cambiano le notizie, oltre al  Pil arrivano  le notizie sull’argomento. “Le vacanze, in pandemia”.

Bonus vacanza

Si leggono notizie sulle regole per andare in spiaggia, sulle distanze da tenere tra ombrelloni nelle spiagge a private e libere. Vanno fatte le prenotazioni obbligatorie per un posto in spiaggia.

La notizia madre poi è il bonus vacanza! Ti danno 500€ per andare in vacanza. Forse iniziano ad arrivare adesso dopo 2 mesi i soldi dalla cassa integrazione di Marzo. Con quali soldi dovrebbe andare in vacanza la gente?

Forse è un controsenso? Se parli di crisi economica, di Pil in calo, di settori fermi da 2 mesi come il turismo, come puoi pensare a un bonus per mandare in vacanza la gente che non ha soldi in tasca?

Bonus del Monopoli

Come funziona il bonus Vacanza? Provo a indovinare “tu vai in vacanza, spendi gli ultimi soldi che hai e poi con lo scontrino richiedi il bonus”.

Caro diario, prendi per esempio il bonus computer, nato per aiutare  chi ne ha bisogno. Famiglie con bambini che devono studiare a casa, o genitori che devono lavorare da casa.

Il governo ha creato un bonus di 500€, per l’acquisto di un computer per lo smart working o per la scuola online. Il bonus è finito subito! Forse perché la regione Lombardia ha anticipato dei soldi che il governo ha promesso ma non ha ancora erogato.

Un bonus secondo me o c’è o non c’è, come può finire? Chi ha deciso che deve finire? Mi viene il dubbio che è stato calcolato per fare spendere soldi, sapendo già che non bastava per tutti.

Politici

Ci sono vari magna schei, per esempio i politici. Mi chiedo “ma questi personaggi si sono ridotti lo stipendio come succede per la cassa integrazione? Il loro stipendio lo hanno incassato regolarmente o in ritardo di 2 mesi?

Politici che hanno deciso il lockdown, fermato il lavoro, rovinato aziende, famiglie, adesso e dopo. Politici che parlano di ripresa, che promettono soldi dai numeri altisonanti.

Caro diario ti lascio con un’ultima domanda ”hanno bloccato i mutui, i prestiti, i finanziamenti, le bollette, le tasse, l’iva, le assicurazioni?

Il lupo perde il pelo ma non i vizio

A Marzo, Aprile e Maggio, a sentire amici con mutui e finanziamenti, mi risulta che le Banche si sono intascate le loro rate. Sento di casi in cui le banche hanno rimanipolato il credito e aumentato l’interesse.

Siamo alle solite, i Manga Schei e i loro abusi, interessi da usura legalizzata. Le crisi sono il modo per fare cassa, come nel 2008, dopo che hanno generato la crisi e l’hanno fatta pagare ai consumatori.

Magna schei che potrebbero cambiare il mondo in meglio per tutti, ma cosa fanno di concreto a parte mettersi in saccoccia altri soldi?

Pin It on Pinterest

Share This